Lavoro

Viaggi e lavoro: come girare il mondo low cost

Diciamoci la verità: ognuno di noi, nel suo piccolo, cerca di risparmiare il più possibile, anche nei viaggi. Per questo si moltiplicano i siti di condivisione di mezzi di trasporto per abbattere i costi del viaggio, le applicazioni che ci permettono di comparare hotel e addirittura siti specializzati in scambio di casa. La nuova frontiera del viaggio low cost è però quella Travel & Work (viaggio e lavoro), cioè il viaggio (breve o lungo) dove lavorando qualche ora al giorno, o di più, si ottiene vitto e alloggio gratuito. Insomma la soluzione perfetta per girare il mondo spendendo pochissimo!

Lavoro

 

In principio fu W.W.O.O.F

Il portale più popolare (forse perché è stato uno dei primi negli anni ‘70) è sicuramente W.W.O.O.F. (World Wide Opportunities Organic Farm) che basa il suo network sul lavoro in fattorie ed aziende agricole 100% naturali. Uno scambio culturale ma soprattutto di stili di vita e passioni a contatto con la natura. Due sono i modi di iscrizione: come membri ospitanti (quindi se si è una fattoria/azienda agricola che vuole ospitare) o come volontari lavoratori. In entrambi i casi si paga 35€ di quota di iscrizione annua (comprensiva di copertura assicurativa e tessera di iscrizione) e si può entrare in contatto per scambi di lavoro/vitto e alloggio in Italia, Europa e resto del Mondo sempre e solo nel settore rurale. Sul sito sono visibili, anche senza registrazione, le fattorie che hanno aderito al movimento, dove sono, cosa offrono al volontario e che tipo di lavoro chiedono in cambio. Per info su WWOOF Italia visitate il sito ufficiale.

Lavoro

Non solo lavoro in agricoltura con WorkAway

Il principio di WorkAway è invece quello di consentire al volontario di scegliere dove lavorare in base alle sue passioni, quindi non solo in campo agricolo. Si può dunque insegnare ai bambini del luogo scelto, occuparsi di accoglienza turistica, prendersi cura di animali e molte altre attività. Iscrivendosi al portale come volontario (e pagando 22€ di iscrizione singola o 29€ per l’iscrizione di coppia per la durata di 2 anni) si ottiene un profilo personale dove poter salvare luoghi e host (ospitanti) interessanti, tipi di lavoro preferiti e valutazioni personali.  E’ possibile entrare in contatto con gli ospitanti tramite contatto diretto, ma se nel profilo abbiamo inserito i nostri interessi e passioni possiamo essere contattati anche da chi offre vitto/alloggio.

Condividere con altri l’avventura del lavoro grazie a Helpx

Il portale Helpx è improntato principalmente sul lavoro volontario in campo turistico (presso B&B, Ostelli ed Eco villaggi sostenibili)  ma si possono trovare opportunità anche in campo agricolo e altro. Lo scambio-lavoro con Helpx prevede soggiorni brevi, ma soprattutto la possibilità di condividere l’esperienza con altre persone sconosciute. Attraverso il proprio profilo (che si ottiene con una registrazione base gratuita, mentre per l’avanzata servono 20€ per due anni) è possibile accedere al forum che consente di conoscere i feedback di coloro che hanno già fatto l’esperienza in un dato posto, o di scambiare opinioni con coloro che la faranno a breve, scegliendo così di condividere insieme il viaggio. Sul sito, divisi per aree geografiche, si possono scegliere i vari ospitanti in base alle proprie passioni.

Se è venuta voglia di partire anche a te ATTENZIONE: non è richiesta alcuna abilità di base ma tanta buona volontà e voglia di condividere esperienze e conoscenze!

Lascia un commento