Sulla neve senza sciare: le 5 idee di iViaggi

Che sono un’appassionata dello sci ormai non è più un segreto, ma ho molti amici e colleghi di lavoro che non sanno sciare o che semplicemente che non sono interessati a questo sport e quindi chiacchierando con loro sono uscite idee e consigli su come vivere la neve senza sciare.

Sulla neve senza sciare: 5 idee

Passeggiata e pranzo al rifugio

La montagna è bellissima anche solo per camminare sulla neve o per raggiungere i rifugi in alta quota con le funivie, le cabinovie e le seggiovie. Oppure ci si può cimentare nella Nordic Walking Nordic Walking invernale: si può praticare soprattutto sulle Alpi, lungo itinerari battuti e ben segnalati, spesso frequentati da escursionisti provvisti di ciaspole.

Slittino o ciaspolata

A chi non piace scendere la montagna con lo slittino? Le piste riservate a slittini e bob sono davvero tante nel Tirolo e in tutta la Svizzera e anche nell’Alto Adige. Le escursioni con le racchette da neve, di giorno, di notte, al chiaro di luna e chi più ne ha più ne metta si possono fare al Parco Nazionale dello Stelvio, sull’Appennino tosco-emiliano in provincia di Pistoia, all’Abetone, nota località di villeggiatura invernale. Inoltre nel periodo invernale l’Etna, in Sicilia, è quasi sempre coperto da un’abbondante coltre di neve e si può passeggiare sul manto innevato con le ciaspole.

Terme in montagna

Per chi vuole trascorrere qualche giorno in montagna e dedicarsi al relax più totale lo può fare non sulla neve ma al caldo delle terme. I centri benessere o hotel attrezzati con tutti i confort possibili ormai sono moltissimi e sono tutti pronti per regalarvi un soggiorno da favola: piscine, idromassaggi, saune, trattamenti, massaggi, sale fitness e vasche esterne immerse nella neve. In Trentino, in un contesto paesaggistico straordinario, le acque termali aiutano a ritrovare nuova forma e vitalità grazie a quattro stabilimenti aperti anche in inverno: Terme Dolomia, Terme di Pejo, Terme Val Rendena e Terme di Comano, in Val d’Aosta le Terme di Pre San Didier. In Toscana il Monte Amiata offre d’inverno la possibilità di sciare, ma è un vecchio vulcano ricco di sorgenti di acqua calda come a Bagni San Filippo, a Castiglione d’Orcia in provincia di Siena con vasche naturali sovrastate da una formazione calcarea che sembra un ghiacciaio perenne, al Fosso Bianco si trova la Cascata della Balena, quella con le acque più calde.

Sleddog:

Guidare una slitta con gli husky è possibile in Trentino, a Madonna di Campiglio e Pinzolo, sulle Dolomiti di Brenta, ad Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno, sull’altopiano di Asiago,oppure a Ponte di Legno-Tonale, a Moncenisio, in Alta Valtellina località Arnoga, ad Andalo sull’Altopiano della Paganella, e ancora in Valle d’Aosta a Courmayeur, nella piana di Entrevès, ai piedi della catena del Monte Bianco oppure nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano. Mi sono informata per bene e in genere, dopo una prima mattinata di lezioni e esercizi e momenti insieme a quegli splendidi pelosetti a quattro zampe, si parte in gruppo per l’itinerario prestabilito, ognuno con la sua slitta trainata da 3 o 4 cani, percorrendo le nostre magnifiche terre non avrete la possibilità di incontrare renne, ghiottoni e lepri artiche ma sarà lo stesso un’esperienza unica.

Dog-trekking

Vi fa paura la slitta trainata dai cani? Nessun problema, a oggi molte località montane si sono attrezzate per noleggiare l’equipaggiamento adatto per voi e il vostro cane, in modo da essere liberi di portarlo in montagna. Se non avete un vostro cane, non preoccupatevi: il musher, che è colui che conduce le slitte, conosce molto bene i suoi cani e le loro abitudini, quindi può proporre sempre un cane adatto alle capacità fisiche e alla personalità dei vari partecipanti. Il dog-trekking concilia l’amore per gli animali con la passione per l’escursionismo ed è senza dubbio un’ottima terapia del buon umore.

Annoiarsi in montagna è veramente impossibile, anche per chi vuole vivere la neve senza sciare, in alcune rinomate cittadine inoltre, come Saint Moritz o Livigno, si può addirittura fare shopping tra la neve. In quasi tutti i posti di montagna si può pattinare o andare in alta quota ad ammirare semplicemente in paesaggio che è un qualcosa di assolutamente meraviglioso e che consiglio veramente a tutti.

Lascia un commento