Innsbruck per un Capodanno scintillante

Organizzare un viaggio per Capodanno richiede spesso mesi di anticipo, ma a volte capita che non sia possibile pensarci così tanto prima e allora è necessario trovare una soluzione last-minute. E così nel 2009 ho optato per tre giorni a Innsbruck, la capitale delle Alpi. Un prezzo che all’epoca mi è sembrato abbastanza abbordabile anche in virtù del cenone compreso nel prezzo.

LA CITTA’

Innsbruck è un piccolo centro tipicamente austriaco con le chiese dai tetti a punta o dalle piccole cupole verdi, i palazzi con le loro facciate tardo gotiche colorate, le strade strette e i suoi portici. Caratteristiche le insegne dei negozi e alcuni personaggi delle fiabe attaccati ai palazzi in centro. Girare senza un bisogno reale della cartina (che comunque potrete trovare in hotel) sarà il modo migliore per scoprire la città. Tra le cose che non potrete assolutamente perdere c’è il Tettuccio d’Oro. Voluta dall’Imperatore Massimiliano I, la loggia costruita davanti al palazzo Neuhof intorno al 1500 è sovrastata da questo tetto ricoperto da 2657 tegole d’oro. Sul tetto è riportata un’incisione, ancora non decifrata, la cui leggende dice che riporterebbe tale massima: “Vivi ogni istante, non perderti nessun ballo nella vita, tanto non potrai portare nulla con te”. All’interno del palazzo è allestito il Museo del Tettuccio d’Oro. Tra le altre attrazioni il Palazzo Imperiale ed il Castello di Ambras. Se avete poco tempo potrete affidarvi a dei tour organizzati della città comodi ma molto meno affascinanti di un giro per le vie del centro in totale libertà.

vedute_luoghi_città_innsbruck

NATALE

Come tutte le città di montagna risplende di una luce particolare nel periodo natalizio. Gli addobbi del centro e il grande albero che si erge davanti al Tettuccio d’Oro rendono Innsbruck magica. Da non perdere i suoi mercatini di Natale. Uno lo troverete, ma solo fino al 23 dicembre, all’ombra del grande albero. L’altro, che chiuderà i battenti il 6 gennaio in Maria-Theresien Strasse.

luoghi_eventi_natale_Innsbruck

SWAROVSKI

Ma Innsbruck non “scintilla” solo nel periodo natalizio. E’ anche la città della Swarovski (per essere precisi la cittadina che la ospita è Wattens, 13km da Innsbruck), la nota azienda che produce cristalli esportandoli in tutto il mondo. Oltre all’enorme negozio in centro, sotto i portici che conducono al Tettuccio d’Oro potrete visitare il museo aziendale, lo Swarovski Kristallwelten. Un parco incantto all’esterno e un mondo magico all’interno. Una visita che non potete davvero perdere, amanti o no dei loro prodotti. Dalla stazione parte un autobus comodissimo messo a disposizione dalla ditta che vi porterà direttamente al museo e vi riporterà poi in città ad un prezzo modico. Altrimenti potrete raggiungerlo con i vostri mezzi ma ve lo sconsiglio.

luoghi_museoswarovski_innsbruck02

SPORT A INNSBRUCK

Inevitabile chiudere con lo sport che si può praticare a  Innsbruck.  La cittadina austriaca è meta importante per gli amanti degli sport invernali coni suoi 9 comprensori sciistici potrete trovare quello che fa per voi e per la vostra famiglia, ovviamente bambini compresi. Date un’occhiata anche ai pacchetti che trovate sul sito della città.

vedute_monti_innsbruck

Lascia un commento