Il Natale di iViaggi.org!

No non state per leggere il solito articolo sui mercatini di Natale, quelli più belli, quelli che non meritano, quelli più vicini e quelli fuori mano. No, state leggendo un articolo su delle “curiosità natalizie“. Sì troverete anche i mercatini ma non solo. Vi parlerò solo di quello che ho visto in prima persona in modo da darvi qualcosa in più di un semplice elenco. E per farlo in modo che per voi sia più facile orientarvi distinguerò quelli italiani da quelli stranieri. L’atmosfera è la stessa ma non per tutti è possibile viaggiare fino alle mete più lontane.

NATALE IN ITALIA

Brunico: sono passati diversi anni da quella settimana bianca “natalizia” con le amiche di una vita. 4 giorni a Marilleva e 5 a Brunico di cui mi sono innamorata al primo sguardo. Una cittadina che, seppur di piccole dimensioni, ha da offrire tutto: arte, cultura, divertimento e ovviamente natura. Immersa nello splendido scenario dell’Alto Adige, a pochi chilometri dagli impianti di risalita, nel periodo natalizio luci e profumi la fanno da padrone. Il mercatino, allestito sulla strada principale, è un susseguirsi di piccole casette di legno con prodotti artigianali, alimentari e non. L’atmosfera è quella tipica del Natale in montagna, calda nonostante le rigide temperature.

Il mercatino di Natale
Il mercatino di Natale

Merano: se volessi essere sbrigativa farei un semplice copia e incolla di quanto detto per Brunico. Ho avuto modo di visitare Merano nel periodo natalizio due volte a distanza di anni e l’ho trovata sempre splendida. Un piccolo gioiello sia per quanto riguarda la cittadina che in riferimento al mercatino. Le casette di legno che offrono prodotti tipici e e artigianali, anche in questo caso sia alimentari che non, sono montate lungo il fiume che lo rende ancora più particolare. Se posso darvi un consiglio non perdetevi quella degli addobbi. Di solito c’è un po’ di coda ma la breve attesa vale la meraviglia di quello che troverete all’interno. Una curiosità: davanti alle terme, di cui fanno parte, sorgono in questo periodo delle palle da albero di natale giganti dove poter mangiare. Se volete provare prenotate per tempo. Un consiglio per i camperisti/campeggiatori: a pochi passi dal centro c’è il Camping Merano, comodissimo per poi spostarsi a piedi in città.
eventi_natale_mercatino_merano

Trento: ad essere proprio sincera è quello che mi ha deluso di più tra tutti quelli che ho visitato. E non per l’offerta, i prodotti artigianali certo non mancano, ma l’ho trovato un po’ freddo (e non per la temperatura esterna). Ubicato non nella piazza principale della città ma dislocato in due piazze diverse, non così facili da trovare, non ha quell’atmosfera che si cerca quando si va “in giro per mercatini di Natale”. Ma ovviamente è solo un mio gusto personale, quindi non perdete l’occasione di visitarlo se passate da quelle parti, anche perché un giro per le vie di Trento è sempre bello farlo.
eventi_mercatino_natale_trento

Per finire vi segnalo tre “eventi natalizi” che non sono mercatini ma che sono belli da vedere. Il primo è la fiera degli  “obei obei” di Milano, che si tiene per Sant’Ambrogio (7 dicembre) con il grande albero che viene eretto in piazza del Duomo (ogni anno diverso a seconda dello sponsor e delle disponibilità). Il secondo è il grande albero luminoso di Gubbio (l’albero di Natale più grande del mondo). Una vera ciliegina sulla torta in una città che già di suo offre davvero tanto. Infine il Presepe della Marineria di Cesenatico, altro vero gioiello di questa nostra Italia tutta da scoprire.

eventi_natale_milano
Due versioni dell’albero in Piazza del Duomo a Milano
Il famoso albero di Natale luminoso di Gubbio
Il famoso albero di Natale luminoso di Gubbio
Il Presepe della Marineria di Cesenatico
Il Presepe della Marineria di Cesenatico

NATALE ALL’ESTERO

Il Natale è bello un po’ ovunque, diciamolo. Ma ci sono delle città che regalano qualcosa in più. Penso ad esempio a Parigi (potrebbe non sembrare il momento di parlarne ma invece è giusto che torni ad essere solo la città meravigliosa che è sempre stata), a Praga, Monaco, Stoccolma, Innsbruck o Amsterdam. Se cercate una meta per le vostre vacanze di Natale queste sono quelle che vi consiglio. Le illuminazioni, i mercatini, l’atmosfera diversa dal calore della nostra Italia non possono che rapire chiunque vi capiti in questo periodo. Poi ci sono quelle mete che sono l’opposto di quello che ci immaginiamo per il Natale. A me è capitato di ritrovarmi sulla spiaggia a prendere il sole con in sottofondo Jingle Bells. Ero ad Abu Dhabi (poi Laura ed io ve ne parleremo) ed il contrasto della temperatura estiva con gli addobbi natalizi è stata un’esperienza piuttosto particolare da vivere, specie quando ci si trova davanti all’albero di Natale più ricco del mondo addobbato con pietre preziose.

Il mercatino di Natale di Innsbruck
Il mercatino di Natale di Innsbruck
Il mercatino di Natale di Monaco di Baviera
Il mercatino di Natale di Monaco di Baviera
eventi_natale_parigi
Le illuminazioni di Parigi
eventi_natale_abudhabi
L’albero di Natale più ricco del mondo e quello del mio hotel ad Abu Dhabi
Il mercatino di Natale nella piazza principale di Praga
Il mercatino di Natale nella piazza principale di Praga

Lascia un commento