iTop: i 5 giardini più belli da vedere in Italia

Sarà la primavera inoltrata o la voglia che arrivi presto l’estate che mi ha fatto venire voglia di scrivere questo articolo sui giardini più belli d’Italia, cogliendo ancora una volta l’occasione per scrivere delle bellezze del nostro paese.

Villa Taranto, Verbania

I Giardini Botanici di Villa Taranto si trovano sulla sponda occidentale del Lago Maggiore a Pallanza, in provincia di Verbania. I giardini sono tra i più belli d’Italia (è vero, sono un po’ di parte perché sono vicini alle mie origini e ci ho passato molte domeniche nella mia infanzia…) ma meritano davvero una visita, soprattutto in questo periodo dell’anno. Ci si può addentrare in uno dei tantissimi sentieri che ci sono e per ammirare i meravigliosi fiori al loro sbocciare, come ad esempio le ninfee o i fiori di loto, i tulipani e le azalee. Si possono osservare i ponticelli tra le piante, le fontane e i curatissimi prati verdi… inoltre ci sono tantissimi cactus (dopo la mia vacanza a Lanzarote di un annetto fa, la mia nuova passione…) il ricordo più bello che ho in questo giardino è il percorso delle azalee (ci devo tornare per rivivere qualche meraviglioso ricordo…) che facevo sempre con la nonna. Inoltre se adorate come me i tulipani, questo è il periodo migliore per visitarlo…

Parco Giardino Sigurtà, Valeggio sul Mincio

Il Parco Giardino Sigurtà, lo abbiamo già citato nell’articolo sui labirinti più belli d’Italia, visto che ha all’interno ne ha uno pazzesco, ma non può non essere citato anche in questa mia mini classifica sui giardini più belli d’Italia… Come visitare il parco? A piedi, col trenino, oppure in bicicletta e ancora in golf-cart o con uno shuttle elettrico, insomma nemmeno i più pigri accompagnatori di noi donzelle alla ricerca degli scatti più belli o alla ricerca dei coloratissimi tulipani impreziosiscono il parco, non hanno più scuse… il parco va assolutamente visitato. Le passeggiate si intrecciano tra i fiori, i cespugli particolari, una grandissima quercia, i giardini acquatici e la fattoria per i più piccini…

Villa Medicea di Castello, Firenze

La Villa Medicea di Castello è una delle più antiche residenze suburbane della famiglia Medici, che la possedettero fin dal 1477. La prima terrazza sembra un proseguimento esterno della villa, è caratterizzata da un disegno con 16 aiuole pressoché quadrate dove nel mezzo si trova una vasca su gradini. Lì si trova la statua di Bartolomeo Ammannati raffigurante Ercole ed Anteo. All’interno delle serre vengono riposte in inverno le centinaia di piante rare di agrumi (più di 500…) proprio dove sorge la splendida Grotta degli Animali. L’ingresso al parco è gratuito e da alcuni punti si possono vedere degli scorci di Firenze…

Giardino di Ninfa a Cisterna di Latina

Il Giardino di Ninfa a Cisterna di Latina lo riassumerei con una frase: quando le rovine si intrecciano con la natura, nascono le vere opere d’arte. Tantissime piante da tutto il mondo, i due canneti e i fiori suscitano emozioni rare. La presenza di reperti archeologici risalenti alla nascita e allo splendore della città di Ninfa, sono uno scenario già bellissimo, intorno un magnifico paesaggio boschivo è reso ancor più affascinante dalla numerosa presenza di fiumiciattoli e cascatelle… C’è stata da poco una mia amica, pare che l’ingresso sia solo su prenotazione, come sempre consiglio, è meglio controllare prima il sito ufficiale

La Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta, che ricorda un po’ a tutti la Reggia di Versaille, è un palazzo reale con annesso il proprio parco ed è definita la residenza reale più grande del mondo. Proprietari storici sono stati i Borbone di Napoli. Nei tre chilometri del vialone centrale davanti alla Reggia, si può camminare tra le fontane, esaminare le peschiere (dove si allevavano alle battaglie…) fino ad arrivare al bagno di Venere che ha dei portici sotterranei dove passeggiare al fresco e da dove si può ammirare l’incantevole cascata… Ricapitolando, tra le statue provenienti dagli scavi di Pompei, il giardino all’inglese e le fontane che mettono in scena un ambientazione storica, la Reggia di Caserta è sicuramente una delle meraviglie d’Italia da conoscere…

Un giro nei giardini è il risveglio dei sensi, i profumi, i colori e i cinguettii degli uccellini, sono solo parte delle emozioni che si provano camminandoci…

Lascia un commento