Dubrovnik-città

Dubrovnik

Il mio viaggio a Ragusa (nome in italiano di Dubrovnik) risale a molto tempo fa, mi piacerebbe infatti tornarci, ed ho un ricordo piacevolissimo di quella città, racchiusa tra le sue imponenti mura. Là ho fatto delle foto splendide, ci sono luoghi affascinanti che ho ancora nella mente, anche a distanza di molti anni. Un misto tra un po’ di relax e un po’ di cultura in un posto delizioso. Le spiagge nelle immediate vicinanze del centro accontentano le preferenze di tutti: ci sono spiagge sabbiose, pietrose e di ciottoli, sono delle vere e proprie bellezze naturali che tolgono il fiato. Dubrovnik ha una piazza centrale non molto grande, che ospita il mercato cittadino e la Fontana d’Onofrio, formata da 16 stupende maschere intagliate da cui esce l’acqua, questo è uno dei monumenti più famosi del posto.

dubrovnik

Il miglior modo per gustarsi i tanti scorci di Dubrovnik è spostarsi a piedi, immergendosi nelle romantiche atmosfere delle sue ammattonate stradine in pietra, ammirando la bellezza degli innumerevoli monumenti di grande importanza storica ed esplorando a fondo l’ampia offerta gastronomica della città. È inoltre d’obbligo fare un salto per la via più famosa della città, lo Stradun, ed ammirare le visuali ed i monumenti presenti sulla strada. Consiglio poi una visita ai palazzi romanici, gotici e rinascimentali, come il Palazzo del Rettore, il monastero Francescano o la famosa piazza Sponza. Nei paraggi ci sono anche numerosi musei cittadini, gallerie e negozi di souvenir. Se, come me, amate lo stile barocco potete visitare la Chiesa di Sant’Ignazio e la Chiesa di San Biagio.

dubrovnik2

La camminata sulle mura è davvero fantastica si vede tutta la città dall’altro, a partire dallo Stradun, la via principale di Dubrovnik, e il panorama sul mare. Si sale da Porta Pile, con il suo ponte levatoio, anche dall’alto si può ammirare il chiostro del monastero francescano con la sua architettura tardo romanica arricchito da sculture e dalla presenza di un’antica farmacia del 1391.Un’altra meraviglia architettonica della città è il monastero domenicano, in stile gotico e rinascimentale, un gioiello artistico di grande valore, e il cinquecentesco Palazzo Sponza che accoglie i visitatori con un superbo portico a 6 colonne.

dubrovnik3

Dubrovnik non perde colpi nemmeno di notte, ci sono molti concerti all’aperto, nightclub e cocktail bar fra i quali scegliere. Per una serata più tranquilla, c’è un’ampia offerta di ristoranti, a partire dai fast food, per arrivare a locali di alto prestigio. Consigliamo di provare alcuni dei piatti tipici di Dubrovnik, come la minestra verde, la Rozata di Dubrovnik, la kotonjata o il risotto nero insieme ad uno -o più- bicchieri di vino proveniente da uno dei vigneti locali. Per una serata più movimentata, ci sono molte discoteche, nightclub e cocktail bar, tutti vicini al centro città.

ILaura:

Voli per Dubrovnik: http://www.skyscanner.it/

Nave per Dubrovnik: da Bari,da Ancona e da Pescara.

In macchina: da Trieste/Villa Opicina/Lubiana/Zagabria oppure la Tarvisio/Passo del Predil/Kranj/Lubiana/Zagabria o ancora in alternativa da Trieste prendere la SS14 passando lungo Basovizza per entrare in Slovenia da dove si prosegue per la route 12 e quindi per E61 (nelle vicinanze di Kozina) entrando in Croazia proseguendo nella E61/M12 prendere la route 8 passando per Split (Spalato) quindi la E71/route 1 e la E65/route 8 (entrando per un breve tratto in Bosnia-Herzegovina) infine prendendo la E80 si arriva a Dubrovnik. Via Bosnia and Herzegovina: prendere la A3 (E70) verso Zagabria o le strade che a sud portano verso l’Ungheria; una delle possibili direzioni potrebbe essere Bosanska Gradiska? Banja Luka? Jajce? Mostar?

 

Le città sono sempre state come le persone, esse mostrano le loro diverse personalità al viaggiatore. A seconda della città e del viaggiatore, può scoccare un amore reciproco, o un’antipatia, un’amicizia o inimicizia. Solo attraverso i viaggi possiamo sapere dove c’è qualcosa che ci appartiene oppure no, dove siamo amati e dove siamo rifiutati.
(Roman Payne)

Lascia un commento