Amburgo

dom

Se volete visitare Amburgo vi suggerisco di andarci nel periodo del DOM, perchè è una delle feste più pazzesche di Amburgo. Si tiene tre volte all’anno: da metà marzo a metà aprile, dalla fine di luglio alla fine di agosto, che è quando ci sono stata io con un gruppo di amici, e infine dagli inizi di novembre agli inizi di dicembre. I visitatori sono sempre tantissimi e arrivano da tutto il mondo, fino a notte inoltrata c’è un gran movimento di gente sotto l’enorme ruota panoramica tra musica e profumi di zucchero filato, mandorle tostate e frittelle.

ruota defin

L’Hamburger DOM è una manifestazione tradizionale: il suo nome risale addirittura all’XI secolo, quando artisti e artigiani si ritrovavano al Duomo di Maria quando c’era tempo brutto e non sempre con l’approvazioni dei padroni. Dal 1337 questo diritto gli venne dato ufficialmente e dopo la distruzione del Duomo di Maria, gli artigiani trovarono un nuovo ritrovo: il nome “DOM” è tuttavia rimasto fino ad oggi.

Cose da vedere ad Amburgo:

Il Porto: il porto di Amburgo, situato sul fiume Elba, è il più importante della Germania nonché sul podio Europeo come porto turistico, vi si attraccano molte navi da crociera, per le barche per il giro turistico del porto e per essere tra i primi porti del mondo per il traffico di container per il trasporto di cibo, tappeti, spezie, cacao, tabacco, ecc. La torre dell’orologio è uno dei simboli del Porto di Amburgo, assolutamente da fotografare.

porto amb

Il Fischmarkt (mercato del pesce) di Amburgo: situato vicino alla Landungsbrücken, è una grande attrazione turistica e ha tuttora una funzione importante per l’economia del Porto. Si tiene ogni domenica mattina.

mercato del pesce amburgo

Town Hall: è il Municipio, la sede del governo di Amburgo e si trova nella piazza Rathausmarkt che è immensa, spettacolare e sempre affollatissima. Qui ci trovate i meravigliosi mercatini di Natale se ci andate in quel periodo. L’edificio nella piazza è prorompente e fa molto effetto, è in stile rinascimentale, all’esterno sono raffigurati gli imperatori tedeschi, è davvero affascinantissimo, al suo interno si può vedere una mostra fotografica del palazzo stesso e della città.

piazza amburgo

Chiesa di St. Micheal: è un monumento importantissimo della città. La chiesa all’interno è di colore bianco e oro ed è davvero fantastica. Vi consiglio di visitare la torre in un giorno di sole, si sale a piedi attraverso una scalettina, per i più pigri come me c’è l’ascensore che vi porta in cima dove vi offrono da bere davanti ad un panorama mozzafiato su tutta la città. il costo è di 5 €.

942-1-grande-3-interno-st-michaelis-amburgo

St. Pauli: ebbene sì, ad organizzare una vacanza con soli maschietti finisce che di sera ti ritrovi anche qui: nel quartiere a luci rosse, ovvero nella zona proibita di Amburgo. La via delle vetrine si chiama Reeperbahn ed è situata in prossimità del Porto di Amburgo. Si narra che un tempo nelle lunghe attese, mentre venivano caricati i loro container, i marinai  passassero le notti proprio qui con le prostitute. Nella zona ci sono anche molti bar, pub, storici locali del burlesque, discoteche, molti  sexy shop e night club… o day club visto che sono aperti tutto il giorno ed è proprio la zona del divertimento di questa città.

1470015_463327897118236_648085685_n

Se tovate qualcosa di particolarmente carino in questa città che non io ho visitato, scrivetelo pure e consigliatelo a chi ci legge.

ILaura:

Voli per Amburgo: http://www.skyscanner.it/

Dove dormire ad Amburgo: http://www.guidagermania.com/dove-dormire-germania/

Come muoversi ad Amburgo: http://www.guidagermania.com/noleggio-auto-germania/ ,  https://www.google.it/#q=mezzi+amburgo  oppure http://www.hamburg-travel.com/it/hamburg-tourism/hamburg-tourism/

Viaggia. Cerca di farlo. Non esiste altro

(Tennessee Williams)

Lascia un commento